Che cos’è la Via Mercatorum

La Via Mercatorum è una delle vie storiche che incontriamo nel territorio bergamasco. Il nome latino suggerisce la sua finalità: questa è la strada che percorrevano i mercanti durante il medioevo e fino alla costruzione della Via Priula, nata nel 1593 sotto la dominazione veneziana.

Prima di tale evento esisteva una strada che da Bergamo risaliva la Val Seriana fino ad Alzano Lombardo e poi Nembro per portarsi verso Selvino, quindi dirigere la propria rotta verso la Val Brembana. Da Selvino si dipartiva un duplice percorso: uno più antico che raggiungeva Serina scendendo ad Algua e risalendo attraverso Pagliaro e Frerola, uno più recente che correva alto verso Aviatico, Trafficanti e Nespello di Costa Serina, Cornalba e poi Serina.

I tracciati si continuavano poi attraverso Dossena con meta Cornello dei Tasso. Da Dossena era possibile percorrere due varianti: passando per le località di Bosco Fuori, Bosco Entro e Grumo oppure per San Giovanni Bianco e Oneta.

Fine ultimo era il mercato che aveva luogo sotto i porticati delle antiche case di Cornello, crocevia dei traffici destinati a raggiungere l’alta Valle Brembana e la Valtellina, allora Cantone dei Grigioni e territorio svizzero.

Guida alla Via Mercatorum

Protagonista di questa nuova guida è la “Via Mercatorum”, un insieme di antiche mulattiere che attraversano alcuni territori compresi tra la Val Seriana e la Val Brembana, due delle principali valli bergamasche…

La Guida

Vi condurrà attraverso la descrizione degli itinerari, dettagliate cartine e il racconto della storia dei luoghi attraversati in un viaggio affascinante.

Mangiare e dormire

Una selezione di attività legate al territorio dove è possibile dormire e mangiare, assaporando la cultura locale.

Il territorio

Vivi il territorio, attraverso le sue numerose offerte. Storia, cultura e sport in un'unica sezione dedicata alla scoperta.